VITERBOSCEC - NOINET - VITERBOSCEC

Vai ai contenuti

Menu principale:

eventi banchetti informativi progetti > progetti nazionali e locali > progetti locali

PROGETTO NOINET VITERBO

Fra i tanti progetti di Arcipelago Scec c'è n'è uno molto importante quello di Noinet la cooperativa di comunità che si occupa di portare la banda larga di internet nelle zone con problemi di digital divide ossia con problemi di connettività generale e di bassa velocità di connessione.
Oggi le multinazionali delle telecomunicazioni, facendo cartello, ci hanno abituati alla scarsità e ad accontentarci di una ADSL con un "massimo" di connessione che non va oltre gli 8 Mbs in download e i 0,5 in Upload. #NOInet è andata oltre, ha puntato sull'abbondanza cambiando le regole del gioco: gli azionisti non sono più gli speculatori finanziari ma sono gli stessi utenti che usufruiscono del bene comune e da "vacca da mungere" sono diventati proprietari e gestori del Bene Comune. Gli utenti di NOInet hanno la banda che decidono di darsi e hanno deciso di avere sempre un minimo (e non un massimo come dicono le multinazionali) di 10 Mbs in Download e 10 in Upload (policy ribaltata). Ci saranno momenti in cui la banda è superiore ai 10 Mbs perché sovradimensionata al numero di utenze e momenti in cui calerà ma mai sotto i 10 Mbs simmetrici e questo semplicemente perché a decidere la policy della Società Pubblica di Telecomunicazione (NOInet) sono gli stessi utenti che come tali sono e devono essere loro gli azionisti. La quota sociale di 200 euro (rimborsabile in qualsiasi momento) dà il diritto a collegarsi alla Rete Cittadina gratuitamente e a poter usufruire dei servizi (gratuiti e a pagamento) che grazie a questa infrastruttura possono essere erogati: uno dei servizi principali è proprio la connessione ad #Internet che attualmente gli utenti di NOInet pagano 18 euro + 2 #SCEC mese, canone destinato a diminuire (all'inizio era 20 euro mese) all'aumentare dei soci (ammortizzamento dei costi). Non è finita qui, NOInet è una NO-PROFIT UTILITY e significa che gli utili secondo il Regolamento deciso dagli stessi utenti devono essere reinvestiti secondo tre precisi criteri: 1. abbassamento del canone per i soci privati; 2. Ampliamento dell'infrastruttura; 3. Progetti sociali di interesse comune decisi dagli stessi soci. NOInet: Internet ci apparitene - La Rete siamo NOI.
Attualmente Noinet collega già le zone di Cerveteri - Ladispoli - Roma (quartiere di Cinquina/Bufalotta, III Municipio e altre zone).
Per quanto riguarda Viterbo, l'intenzione è quella di collegare la città di Viterbo, con le frazioni limitrofe di San Martino al Cimino/Tobia, Bagnaia, La Quercia, Grotte Santo Stefano, che collegherà utente private, piccole e medie imprese e scuole pubbliche (materne, elementari e medie). Pertanto stiamo raccogliendo le adesioni di chi vuole partecipare al gruppo di acquisto di base. Per chi fosse interessato si può andare sul seguente link ufficiale del sito nazionale di Noinet e iscriversi anche senza impegno spuntando l'apposita voce "Sono solo interessato/a, nessun abbonamento per ora": www.noinet.eu/on

Per informazioni più dettagliate consigliamo di consultarsi direttamente con il responsabile per la zona di Viterbo Antonio Di Stefano presso il centro stampa digitale A.D.Grafica in Via Giuseppe Mazzini, 63 - Tel. 0761322651 o 3295958341 - info@viterboscec.it
.
Qui di seguito riportiamo due documenti importanti:

Sito web ufficiale di Noinet - Internet ci appartiene
Scheda descrittiva di Noinet
Faq Domandi Frequenti su Noinet
 
Torna ai contenuti | Torna al menu